in

Mutui casa. Chiedere la surroga ora può essere un vantaggio

Con i tassi d’interesse in caduta libera e con l’inizio della nuova fase del Quantitative Easing voluto dal Presidente della Bce Mario Draghi il costo del denaro è destinato a cambiare e quindi le condizioni del mutuo sulla propria casa non possono che migliorare.

Viste le condizione macroeconomiche dell’Eurozona è tempo di prendere il proprio contratto del mutuo sulla casa e pensare a una surroga. Cambiare banca o modificare le condizioni del mutuo (che ricordiamo è possibile grazie alla legge Bersani del 2007) è gratuito e non comporta penali e con un po’ di attenzione alle condizioni del mercato questo è il momento perfetto per ridurre i tassi ipotecari e con questa riduzione arrivare persino ad accorciare la durata del mutuo di 4 o 5 anni.

GUIDA: SE HO GIÀ UN MUTUO POSSO CAMBIARE LE CONDIZIONI?

Vota l'articolo!
[Totale: 3 Media: 5]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Comments

comments

Mutui casa, tassi a nuovi minimi storici

Il mercato immobiliare italiano cresce meno degli altri Paesi europei. Bene solo la Lombardia