in

Informazioni e consigli per la scelta del miglior mutuo

Banche e mutui non sono tutti uguali, e la propria banca non è necessariamente garanzia di migliori condizioni e semplicità di finanziamento: sbagliare la scelta può costare mediamente anche 700 euro all’anno.

Per trovare il mutuo più conveniente e adatto alle proprie esigenze è indispensabile confrontare un elevato numero di offerte. I comparatori di mutui online permettono di valutare con semplicità decine di banche diverse e centinaia di soluzioni di mutuo.

Non fermarsi al tasso (Tan) o all’importo della rata per confrontare i diversi mutui, ma verificare tutti i costi del finanziamento e confrontare le offerte in base al Taeg (anche chiamato ISC per i mutui).

Valutare preventivamente che importo indicativo di mutuo si potrebbe ottenere, in modo da tarare correttamente la ricerca dell’immobile da acquistare.

Non basarsi su consigli di amici o parenti. Approfittare delle consulenze di esperti permette di orientarsi meglio nella scelta e di interagire con la banca in modo più preparato e consapevole.

Il mutuo dura anche 30 anni, quindi è bene valutarne il corretto peso sul bilancio familiare nel lungo periodo, ragionando su importo, rata, durata,
reddito e spese anche future.

Valutare quanto capitale proprio impegnare e quanto chiedere come mutuo: con importi di mutuo più bassi si risparmiano interessi ma si rinuncia alla disponibilità di capitale.

Utilizzare la surroga per sostituire senza costi un mutuo prima casa modificando le condizioni e risparmiando.

Consigli a cura del Portale dei Consumatori

Vota l'articolo!
[Totale: 5 Media: 5]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Comments

comments

In Danimarca il primo mutuo a tasso negativo

Mutui: domande e risposte veloci