in

COME REGOLARE RATA, IMPORTO E DURATA DEL MUTUO?

Occorre scegliere una rata di importo facilmente sostenibile per tutta la durata del mutuo, tenendo conto anche delle necessità future di spesa e risparmio. Con tassi più bassi e durate più lunghe si ottiene lo stesso importo di mutuo, ma con una rata minore, facilitando sia la concessione del mutuo da parte della banca sia la sostenibilità della rata nel lungo termine. Con durate brevi si pagano meno interessi complessivi, ma la rata sale e potrebbe superare il limite del rapporto rata/reddito accettato dalla banca.

Vota l'articolo!
[Totale: 1 Media: 5]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Comments

comments

LE ASSICURAZIONI SUL MUTUO SONO OBBLIGATORIE?

CHE IMPORTO SI PUÒ OTTENERE?