in

CHE IMPORTO SI PUÒ OTTENERE?

Le banche valutano il rapporto rata/reddito: indicativamente la rata non deve superare il 30-35% del reddito netto mensile degli intestatari del mutuo, al netto di eventuali altri impegni finanziari già esistenti. In caso di redditi bassi la banca potrebbe però ridurre tale percentuale. Tutte le banche finanziano in genere fino all’80% del valore dell’immobile. Alcune arrivano anche al 95-100%, ma in questo caso il mutuo diventa molto più costoso e più difficile da ottenere.

Vota l'articolo!
[Totale: 1 Media: 5]

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Comments

comments

COME REGOLARE RATA, IMPORTO E DURATA DEL MUTUO?

COME POSSO ORIENTARMI NELLA SCELTA DI UN MUTUO?